sfondo%20banner_1_edited.jpg
logo_naot_corsivo.png

NAoT è l'acronimo di Nerd Art on Things

Nasce nel 2020 in piena pandemia, come evoluzione di una pagina facebook da me fondata ad inizio del primo lockdown, che aveva lo sfacciato nome de "Le Mascherine più Fiche del Pianeta".

Su quella pagina ho iniziato a proporre quasi per gioco la possibilità di "giocare" con le tanto seriose mascherine, che ci ammutolivano di fronte a quello che ancora non sapevamo sarebbe stato uno stato critico che ci avrebbe accompagnato tanto a lungo.

Le mie illustrazioni, frutto di un'esigenza di evasione collettiva (mia in primis, e così ben accolta da chi scopriva la pagina) iniziarono così a decorare in modo sfrontato ed ironico i visi di chi come me voleva trovare un risvolto positivo in questa costrizione.

Ma soprattutto di chi come me era nerd, perché quella era la linea comune delle illustrazioni.

 

Sono state in assoluto tra le prime mascherine in Italia ad essere personalizzate con dei disegni pop,  ed ancora oggi, nonostante le centinaia di personalizzazioni che ormai vengono prodotte da chiunque, chi le porta difficilmente passa inosservato.

 

Non paga di quest'esperienza, e soprattutto proiettata ad uno speranzoso futuro in cui questi pezzi di stoffa smetteranno di coprirci i sorrisi, mi proietto esattamente un anno dopo verso qualcosa di nuovo, integrando la tecnica di stampa digitale con l'artigianato, sperimentando tecniche con secoli di storia alle spalle.

 

Lo faccio perché sento il bisogno di riscoprire la manualità, il calore del particolare quand'anche si manifesti in un difetto, il contatto fisico con l'oggetto e virtualmente con chi lo indosserà.

 

Voglio tornare ad abbracciare, e questo è il mio modo per farlo.

Nata a Roma nel 1982, vissuta in ogni zona d'Italia, nord, sud, centro, isole, entroterra, fino a stabilirsi nel Veneziano a partire dal 2006, dopo la laurea con lode in architettura.

Specializzata in restauro dei monumenti, decide di studiare computer grafica, per cui consegue un master in tal settore, per poi lavorare nell'ambito dell'illuminotecnica, senza mai smettere di perfezionare la sua passione primaria: l'illustrazione digitale.

Eclettica all'inverosimile, nerd fino al midollo, curiosa del mondo, eterna insoddisfatta.

Mamma di uno splendido bimbo.

Sognatrice, al servizio dei sognatori.

  • Grey Instagram Icona
  • Facebook
ele.jpg